Salicornia

La salicornia, nota anche come “asparago di mare” è una pianta carnosa appartenente alla Famiglia botanica delle Amaranthaceae, la cui caratteristica primaria è l’affinità ai terreni salati. Trova quindi il suo habitat nei terreni limosi radenti la Laguna di Lesina, dove viene irrigata esclusivamente con acqua salmastra.

Ha origini antichissime, la leggenda narra che i vichinghi se ne cibassero durante i loro lunghi viaggi.

 

Proprietà Nutrizionali

Tra le proprietà benefiche della salicornia è noto che questa pianta sia in grado di rafforzare le difese immunitarie. A renderla particolarmente benefica è l’alta presenza delle vitamine A, B1, B15, C, D, così come quella dei sali minerali ed i liquidi.

Proprio grazie a quest’ultimi la salicornia è ritenuta depurativa e diuretica, dunque indicata in generale per tutti i problemi di origine nefrologica. Grazie allo iodio esercita poi un effetto calmante sull’organismo, mentre le vitamine C e B sono molto utili per combattere patologie che nascono dalla carenza di vitamine (come lo scorbuto).

L’energia è fornita principalmente dalle proteine, seguite da pochi carboidrati; i lipidi sono irrilevanti, ma di ottima qualità – polinsaturi essenziali omega 3. La salicornia contiene anche fibre alimentari, mentre è priva di colesterolo, lattosio e glutine.

 

Come utilizzarla in cucina

Dal gusto tipicamente sapido e leggermente amarognolo, la salicornia in cucina può essere impiegata nella preparazione di zuppe, nei condimenti per i primi piatti, nelle frittate, per i secondi a base di pesce e crostacei e nella tempura. Come i suoi parenti asparagi si presta molto ad essere accostata alle uova.

La salicornia in olio evo Agricola Turco è particolarmente indicata per essere utilizzata come antipasto, contorno o un aperitivo all’ultimo minuto!

La salicornia al naturale è ottima anche condita con olio extravergine d’oliva, sale e limone o per arricchire un risotto a base di verdure o pesce.